Saturday, March 31, 2007

sum 41


http://www.punknet.com.br/wallpapers/img/sum_41.jpg

La nascita (1996-2000)

I membri dei Sum 41 iniziarono la loro carriera in band rivali durante le scuole superiori.

Scherzano dicendo che si incontrarono durante un concerto 41 giorni dopo l'inizio dell'estate del 1996 (da qui il nome Sum 41).

http://vetton.net/walls/music/vetton_ru_230.jpg

Comunque Cone, il bassista attuale, si aggregò al gruppo successivamente, nel 1999, sostituendo Mark Spicoluk.



Il primo EP dei Sum 41 uscì il 27 giugno 2000 e fu intitolato Half Hour of Power.http://www.sum41bycello.altervista.org/cover/Sum%2041-%20Half%20Hour%20Of%20Power%20-front.jpg

Il primo singolo da quest'album è stato Makes No Difference,

che fu utilizzato come colonna sonora nei film Bring It On,

Van Wilder e Out Cold e nel videogiochi Dave Mirra Freestyle BMX 2 e NHL 2002.

La canzone What I Believe fu utilizzata nel film Dude, Where's my Car?



Discografia

Album in studio

Half Hour of Power (2000)

Motivation EP

All Killer No Filler (2001)

http://images.amazon.com/images/P/B00005BJMW.01.LZZZZZZZ.jpg

Does This Look Infected? (2002)

L'immagine “http://www.punkinsider.com/bands/Sum_41/21.jpg” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.

Chuck (2004)

http://991.com/newgallery/Sum-41-Chuck-302606.jpg


Album dal vivo

Happy Live Surprise (2005)

Go Chuck Yourself (2006)

http://www.kvakpunkrock.cz/recenze/64sum41recchuck.jpg

Sake Bombs And Happy Endings (2003)

http://www.preisvergleich.org/pimages/SUM-41-Sake-Bombs-und-Happy-Endings_92__1434977_20.jpg


Singoli

da Half Hour of Power:

Makes No Difference (2000)

da All Killer No Filler:

Fat Lip (2001)

In Too Deep (2001)

Motivation (2002)

Handle This (2002)

da Spider-Man colonna sonora:

What We're All About (2002)

da Does This Look Infected?:

Still Waiting (2002)

The Hell Song (2003)

Over My Head (Better Off Dead) (2003)

da Chuck:

We're All to Blame (2004)

Pieces (2005)

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/2/2b/Sum_41-Pieces.jpg/200px-Sum_41-Pieces.jpg

Some Say (2005)

da I Fantastici Quattro colonna sonora:

Noots (2005)


http://www.tuttotesti.com/sum41

Wednesday, September 20, 2006


FIBRA DA DENTRO:


“Ho ancora qualche problema a socializzare/ma tutto sommato non diresti che sto andando male...”

Fabrizio Tarducci è nato a Senigallia nel 1976. I suoi genitori dedicano tutta la loro giornata al lavoro, per poi separarsi quando ha dodici anni. Fibra non parla molto e non socializza. A diciassette anni Fibra ascolta i Sangue Misto, finisce la scuola con il minimo dei voti e s’iscrive ad alcuni corsi di formazione abbandonandoli però sempre a metà, passando così da un lavoro all’altro. La mente di Fabri comincia ad avvolgersi in una nuvola di fumo e presto si ritrova a lavorare in una azienda di posaceneri. Col passare degli anni la situazione non cambia molto; conosce però Neffa che lo incoraggia a fare il rap seriamente e nasce così il primo cd di Fabri Fibra intitolato “Turbe Giovanili”, da lui stampato e distribuito. Purtroppo in quel momento il mercato musicale è in crisi e così anche la vita privata di Fibra. La cosa inizia a non essere divertente e Fabri preferisce allora andare a lavorare in Inghilterra ma combatte per lo più con le sue assuefazioni personali: la decisione presa è quella di tornare in Italia per raccontare chi è Fibra registrando così il secondo album, “Mr. Simpatia” realizzato a casa con la collaborazione di suo fratello, Nesli. Il lavoro è talmente convincente che lo porta a firmare con una major: Fibra quindi si trasferisce a Milano per cominciare a lavorare al suo nuovo album... “Tradimento”, nei negozi a metà maggio 2006.



FIBRA DA FUORI:

Ad un critico che gli domandava perché i suoi film contenessero spesso scene che “creavano imbarazzo”, Wim Wenders pare abbia risposto che – per lui – l’unico cinema possibile, l’unico cinema vero, è quello che crea imbarazzo in chi lo guarda.
Se tale teoria si potesse applicare alla musica, probabilmente Fabri Fibra ne sarebbe un sostenitore. Non che Fabri voglia consapevolmente creare imbarazzo, e d’altra parte i suoi rap non sono – per usare un aggettivo abusato fino alla nausea – “imbarazzanti”. Sono piuttosto pugni in faccia e, più che imbarazzo, creano sconcerto, scandalo, fanno rumore come di denti rotti e di mandibole spezzate, e spesso lasciano intontiti; veniamo aggrediti, assaliti e brutalizzati da una valanga di parole e di metafore che spesso non vengono filtrate né dal buon gusto né, tanto meno, dall’autocensura, ma che ondeggiano tra l’ostentata spacconeria e la vulnerabilità. Una vulnerabilità che si intuisce costantemente, sotto la maschera, come un indivisibile doppelganger.
Quando le parole sconfinano in un delirio di sesso, di violenza, di droga e ribellione, si corre il rischio di non capire la provocazione, e di prendere alla lettera quello che sembra un invito aperto alla perdizione, alla perversione e alla misoginia. Ma è davvero così? Non c’è invece, nelle canzoni di Fabri, un grido disperato? Puoi rimanere insensibile, quando gli senti dire “a parte il rap io sono un fallito/stacchi questa musica e son bello che finito”? Non avverti la necessità – non parliamo di ‘messaggio’, per carità – di esorcizzare il male del mondo, in un tentativo di difendersi con le stesse armi dalla violenza, dalla volgarità, dal rumore che la nostra vita, tutti i giorni, ci sputa addosso?
Allora il sesso senza amore, l’alcol, il fumo, diventano solo antidoti, unico rimedio per chi rifiuta il buonismo dei perbenisti, il moralismo senza morale, “l’ipocrisia di chi sta sempre/con la ragione e mai col torto”. Fabri sembra cercare di rispondere al mondo colpo su colpo, creandosi un’altra identità. E non viene da pensare ad un supereroe, quanto, piuttosto, a quel Rank Xerox inventato da Liberatore per costruirsi addosso un alter ego violento, coatto e iconoclasta, un alter ego da scagliare contro il mondo per risolverne i conflitti e riparare, a modo suo, alle ingiustizie.
Riempire il vuoto diventa l’imperativo categorico (“musica che aiuta/a fuggire dal niente”) se si vuole uscire dalla gabbia contraddittoria della famiglia, se si vuole battere la stupidità, la superficialità della moda, dei festival, della televisione, dei reality (quelli che qualcuno ci vuole spacciare come “i programmi della gente comune”). E quando questa stupidità fa un tutt’uno con l’orrore, in una sorta di abominevole marmellata catodica - Giucas Casella e Pacciani, Erika e Omar, Costanzo, Costantino e i soldati in Iraq – non si può che urlare, per resistere al martirio.
Ma questo urlo sembra uno degli ultimi gesti veri di indignazione – un’indignazione forse sfocata, forse farneticante – comunque degna di rispetto. A pensarci bene questo Fabri Fibra, che commette oltraggio al pudore e fa violenza al buonsenso e al buongusto, andrebbe quasi fatto ascoltare nelle scuole: uno degli ultimi romantici, un malato terminale, un caso disperato di lotta al sistema.

Wednesday, July 26, 2006

linkin?NO!passiamo ad altro tipo di musica...

Bene raga!
x adesso ho scritto solo cose sui linkin park,ma adex cambiamo un po di argomento!
molti dicono ke ho gusti di merda.. "ascolti i linkin park e anke i hip hop?" mi dicono tutti così!
ma cosa c'è di male?

L'hip hop mi piaceva già prima di aver conosciuto i linkin park!ma fino a poki mesi fa ascoltavo solo quell inglese... ma un mio amiko quando mi ha fatto ascoltare quello italiano...è come se mi fossi innamorata di quella musica!
Era troppo bella, così vera..come i linkin solo ke era in italiano ed hip hop!
Bè il gruppo nn so se lo conoscete il loro nome è huga flame!
sono fantastici.. la loro musica è bellissima dovreste ascoltarne qualke canzone!
appunto x questo vi lascio qua sotto l'elenco delle canzoni del loro doppio cd!
Ke s'intitola NOTTE&GIORNO!


NOTTE cd1:

1. Siamo Tornati
2.Omicidi in pista pt.2-ft. Supa
3,Bastardi dentro

4.Invisibili-ft.Sonya
5.Fumala tutta
6,Pausa sigaretta
7.Generazione fuori controllo

8.Ad occhi chiusi-ft.Gigi Fazio
9.Truffe-ft.Lana

10.La tua tipa
11.Sotto tiro-ft.Kuno
12.Muovi il culo-ft.Sonya
13.Volo-ft.Spook
14.Troppo complicato-ft. Tony caporale

15.Buio intenso

GIORNO cd 2:

1. Huga flame
2. Paura negli occhi
3. Cazzi tuoi
4. Bugiarda
5. Vorrei-ft.Sonya
6. Vado in fissa
7. un'altro stronzo-ft. shai
8. 3 minuti-ft. Tony caporale
10. Fuori dai fumetti-ft.Griffa

11. Che sfiga
12. Game over
13. Non sono al passo
14. Domani
15. IO&LEI

ve lo consiglio di prenderlo sto cd è bellissimo!


vi metto un paio di articoli ke ho trovato di loro:

Wednesday, July 19, 2006

L'INIZIO DI TUTTO




Storia del gruppo

Primi anni

Il gruppo nasce inizialmente come Super Xero nel 1996, a Los Angeles (California).

A fondarlo sono due compagni di liceo, il rapper polistrumentista Mike Shinoda e il chitarrista metal Brad Delson.

Nel 1997 i due accorciano il nome della band in Xero, e registrano alcuni demo insieme a David "Phoenix" Farrell (basso), Rob Bourdon (batteria), Joseph Hahn (dj) e un altro vocalist, Mark Wakefield; i brani del loro primo demo tape sono "Fuse", "Reading My Eyes",

"Rhinestone" e "Stick N' Move".

In quel periodo, aprono anche per un concerto dei Cypress Hill.

Un anno dopo, Mark Wakefield abbandona gli Xero e diventa manager dei Trapoot. Con l'aiuto di Jeef blue
(produttore anche dei lavori diMacy crayg e dei Matchbox 20, gli altri componenti riescono a trovare il sostituto di Wakefield: si tratta di Chester Bennington, proveniente dall'Arizona e già al microfono con i Grey Daze. Poi, nel 1999, cambiano nome in Hybrid Theory e registrano un EPindipendente, Hybrid Theory EP. Questo disco, insieme ad un'esibizione al "Whiskey a Go Go" di Los Angeles, nel marzo 2000 li fa accasare alla Warner.

vi metto qui un paio di foto del gruppo quando erano un po + giovani:

la prima brad!poi chaz!e poi Mike!















<




Primi successi

Per problemi di
copyright con gli inglesi Hybrid,
a metà del 2000 gli Hybrid Theory cambiano nome in Linkin Park
(storpiatu
ra di "Lincoln Park", zona di Stanta monica dove Chester Bennington passava in auto dopo le registrazioni)

In seguito,rendono quello vecchio il titolo del loro disco d'esordio, il più venduto in termini assoluti del 2001 e del genere nu metal.

Prodotto da Don Gilmore ed uscito il 24 ottobre 2000
, da allora ad oggi Hybrid Theory vende quasi 19 milioni di copie.


A promuoverlo sono i singoli "One Step Closer",

"Crawling" (vincitore di un Grammy come miglior brano hard rock nel 2002),

"Papercut",

"In The End" (miglior video rock agli MTV awards del 2002),

"Points Of Authority"

e "Runaway",

oltre che un anno e mezzo di tour del sestetto (da cui Phoenix rimane fuori tra il 1998e il 2001).

Nel 2001partecipano all'ultima edizione del FamilyValues, e con l'aiuto delle loro fan Jessica BArdase Michelle yin, aprono il fan club ufficiale Linkin Park underground.

Un anno dopo, sono premiati anche come Miglior Gruppo Rock agli MTV Europe Music Awards, avviano la prima edizione del tour Projekt: Revolution e pubblicano l'album di Remix
Reanimation.

Sempre nel 2002, i Linkin eWayen static (degli Static-X) collaborano con gli X-Ecutioners per la canzone "It's Goin' Down".




Tuesday, July 11, 2006

I FANTASTICI TATUAGGI DI CHAZ

BENE RAGA! Siamo qui x parlare dei mitici tatuaggi di chester! sono così tanti ke spero di nn essermene dimenticata nessuno=)

1. Le fiamme :rappresentano il suo ascendente di fuoco;



2. Il simbolo di un pesce






3. Japanese Koi Carp



4. Soldato alato della copertina di “Hybrid Theory”










5. Sei braccia aperte con una strega: rappresenta come lui raggiunge e cattura il pubblico


6. Un anello di fidanzamento(putroppo nn ho ankora trovato la foto del anello, appena lo trovo aggiorno subito questo post!!)

7.la scritta LINKIN PARK



Bene, sono bellissimi vero?
bè se lui è bello è naturale ke abbia dei bei tatuaggi no?

hei raga ho trovato una foto( nn si vede molto bene) in uno space msn di un amiko, un altro tatuaggio di chaz ke io nn sapevo nemmeno ke esisteva...=)

eccola qua :

è un teschio!è un pekkato ke nn ho trovato una foto migliore...dobbiamo accontentarci..=)

Friday, June 09, 2006

arrivano le vacanze..

ciao gente!!
mankano( a me!e a tutti quelli del ticino hehe) 3 giorni x finire la scuola finalmente!!!
nn ne posso +! sn stanchissima! cn le note un po così cosà.. ma bom l'importante ke passo o no?
bè nn c'è ankora molto in questo blog.. ma quest estate ci lavorerò su!
ma però x 3 settimane io nn ci sarò quindi nn potrò mettere niente visto ke la nn ho internet!:( cm farò senza il mio pc moriròò!!!!
ma dovrò resistere..
ci sentiremo ankora o ha inizio luglio o fine giugno!
nel caso passi una esperta/o di glitter mi farebbe piacere se mi aiutasse!!
sn davvero una casinista cn ste cose ho provato a fare cm mi hanno detto solo ke i programmi nn combaciano molto..:( vi prego aiutatemi!!!
bn nn so ke altro scrivere.. bè passate delle belle vacanze!
dovunque andate .. se andate in un bel posto nn dimenticate di dirmelo così ci vado io x l'anno prossimo ehehe...
bn sempre se avete qualke notizia bella o importante sui linkin o su di loro o su qualcosa ke è accaduto nn esistate a scrivere !!!
vi saluto tanti baci a tutti!!!!

Monday, May 29, 2006

YOYO chaz!!!






Chester Bennington, quando cammina x le strade , il suo aspetto da ragazzo qualunque fa si ke nn venga notato, se nn da ki conosce la sua musica.














Ma quando si trova davanti ad un microfono, Chaz si trasforma in una vincente Rock Star della + grande magnitudine.


Con una voce immensa, ed il suo modo di stare sul palco, questo frontman di L.A. potrebbe presto diventare " la voce" della nuova generazione metal.




Bennington dice: Canto da tutta la vita!Ci sn video di quando avevo 4 anni e me ne andavo in giro x la casa cantando canzoni straniere. Cantare è sempre stata un parte importante della mia vita, e sono contentissimo di poter utilizzare il mio in talento in questo modo.